Lean Startup

Home » IT » Che cos'è? » Lean Startup


Cos'è la Lean Startup?

La Lean Startup è un metodo utilizzato per fondare una Startup, in un ambiente di estrema incertezza, o per sviluppare un nuovo prodotto per conto di un'azienda esistente per renderlo vincente. La metodologia Lean Startup sostiene lo sviluppo di prodotti che i consumatori hanno già dimostrato di volere, in modo che il mercato esista già al momento del lancio del prodotto. Al contrario di sviluppare un prodotto e poi aspettare che la domanda sorga e abbia successo.

Il metodo Lean Startup

Utilizzando i principi della Lean Startup, gli sviluppatori di prodotti possono valutare l'interesse dei consumatori per il prodotto e determinare come potrebbe essere necessario migliorarlo applicando l'innovazione. Questo processo si chiama apprendimento validato e può essere utilizzato per evitare l'uso inutile di risorse nella creazione e nello sviluppo di prodotti in un ambiente di estrema incertezza. Attraverso il metodo Lean Startup, se un'idea rischia di fallire, lo farà in modo rapido ed economico piuttosto che lento e costoso, da qui il termine "fail-fast". La metodologia Lean Startup è stata sviluppata dall'imprenditore americano Eric Ries, fondatore e CEO della Long Term Stock Exchange (LTSE). Egli spiega pienamente il metodo nel suo libro best-seller, "The Lean Startup", che è stato tradotto in 30 lingue tra cui l'italiano.

Lean Startup è un esempio di come i consumatori dettano il tipo di prodotti offerti nei loro rispettivi mercati, piuttosto che quei mercati che dettano quali prodotti saranno offerti loro.

Lean Startup vs. Business tradizionale

Il metodo Lean Startup si differenzia dal modello di business tradizionale anche in termini di reclutamento. Le Lean Startups assumono lavoratori che possono imparare, adattarsi e lavorare rapidamente su uno o più progetti, mentre le aziende tradizionali assumono lavoratori in base all'esperienza e alle competenze. Le startup Lean utilizzano anche diverse metriche di rendicontazione finanziaria; invece di concentrarsi sul conto economico, sullo stato patrimoniale e sul rendiconto finanziario, si concentrano sul costo di acquisizione dei clienti, sul loro valore a vita, sul tasso di rotazione dei clienti e su quanto virale possa essere il vostro prodotto.

Requisiti per la Lean startup

Il metodo Lean Startup considera la sperimentazione più preziosa della pianificazione dettagliata. I piani aziendali quinquennali costruiti intorno a sconosciuti sono considerati una perdita di tempo e il feedback dei clienti è fondamentale.

Invece dei business plan, gli imprenditori snelli utilizzano un modello di business basato su ipotesi che vengono testate velocemente, in modo agile. Non è necessario completare i dati prima di procedere, basta che siano sufficienti. Quando i clienti non reagiscono come desiderano, l'avvio viene rapidamente regolato (imperniato) per limitare le perdite e riqualificare i prodotti desiderati dai consumatori. Il fallimento è la regola, non l'eccezione. Da tutto questo deriva la metodologia agile.

Gli imprenditori che seguono questo metodo testano le loro ipotesi coinvolgendo potenziali clienti, acquirenti e partner per misurare le loro reazioni sulle caratteristiche del prodotto o del progetto, sul prezzo, sulla distribuzione e sull'acquisizione dei clienti. Con le informazioni, gli imprenditori fanno piccoli aggiustamenti chiamati iterazioni ai prodotti, e grandi aggiustamenti chiamati pivot correggono qualsiasi preoccupazione importante. Questa fase di test può comportare un cambiamento del cliente target o una modifica del prodotto per servire meglio il cliente target attuale.

Il metodo Lean Startup identifica innanzitutto un problema che deve essere risolto. Poi sviluppa un prodotto minimo vitale (MVP) o la forma più piccola del prodotto che permette agli imprenditori di presentarlo ai potenziali clienti per un feedback. Di solito in questo primo prodotto minimo vitale, o prototipo, non viene applicata alcuna tecnologia e il progetto viene sviluppato manualmente fino a quando non viene convalidato che il mercato sarebbe disposto a pagare per questo. Questo metodo è più veloce e meno costoso rispetto allo sviluppo del prodotto finale per i test e riduce il rischio per le aziende in fase di avviamento, abbassando il loro tipico alto tasso di guasto. Lean Startup ridefinisce una startup come un'organizzazione che cerca un modello di business scalabile, non uno che ha un piano di business esistente che è determinato ad eseguire.

Esempio di Lean Startup

Ad esempio, un servizio di consegna di pasti sani che si rivolge ai ventenni single impegnati nelle aree urbane potrebbe imparare che ha un mercato migliore per le madri trentenni benestanti di neonati in periferia. L'azienda potrebbe quindi modificare il suo programma di consegne e i tipi di alimenti che servono per fornire un'alimentazione ottimale alle neomamme. Potrebbe anche aggiungere opzioni di pasto per il coniuge o il partner e altri figli in famiglia.

La metodologia Lean Startup non è utilizzata esclusivamente da Startups; aziende come General Electric, Qualcomm e Intuit hanno utilizzato il metodo creato da Eric Ries; GE ha utilizzato questa metodologia per sviluppare una nuova batteria per l'uso da parte delle aziende di telefonia mobile nei paesi in via di sviluppo dove l'elettricità è inaffidabile.

Lean Canvas

Come imprenditore, è vostro dovere mettere le idee in testa sulla carta, in modo che gli altri possano vedere e contribuire a costruire la soluzione del problema. I business plan tradizionali non sono rilevanti nella fase di ideazione, richiedono troppo tempo e di solito vengono creati senza alcun apprendimento convalidato. I piani aziendali sono più appropriati una volta che si ha un'attività in atto e si cerca di espanderla. Durante la fase di ideazione, cercate di rimanere magri e usate la Tela magra per scaricare le idee e usate i principi magri per testare le ipotesi.

SOMMARIO

  • Lean Startup è il processo di sviluppo di un prodotto o di un'azienda sulla base dei desideri espressi dal mercato.

  • La metodologia Lean Startup utilizza l'apprendimento convalidato, che è un processo attraverso il quale le startup valutano l'interesse dei consumatori.

  • I metodi Lean Startup si concentrano molto sulle informazioni relative ai clienti, come il tasso di rotazione dei clienti, il valore della vita del cliente e la popolarità del prodotto.

  • Nelle pratiche di Lean Startup, la sperimentazione è favorita rispetto all'adesione ad un piano rigido.

  • Gli standard Lean Startup prevedono il lancio di una piccola forma o di prodotti di prima concezione per valutare la reazione dei clienti al prodotto.