Imprenditore Sociale

Home » IT » Che cos'è? » Imprenditore Sociale


Cos'è un imprenditore sociale?

Un imprenditore sociale è una persona che persegue nuove applicazioni che hanno il potenziale per risolvere problemi della comunità. Queste persone sono disposte ad assumersi il rischio e lo sforzo di creare cambiamenti positivi nella società attraverso le loro iniziative. Gli imprenditori sociali possono credere che questa pratica sia un modo per connettersi allo scopo della propria vita, aiutare gli altri a trovare il loro, e fare la differenza nel mondo (il tutto mentre si tira avanti).

L'uso diffuso di pratiche etiche, come l'investimento a impatto, il consumismo consapevole e i programmi di responsabilità sociale aziendale, facilita il successo degli imprenditori sociali.

CONCLUSIONI CHIAVE

  • Un imprenditore sociale è interessato ad avviare un'attività per un maggiore bene sociale e non solo per la ricerca di profitti.

  • Gli imprenditori sociali possono cercare di produrre prodotti ecologici, servire una comunità poco servita o concentrarsi su attività filantropiche.

  • L'imprenditoria sociale è una tendenza in crescita, insieme agli investimenti socialmente responsabili (SRI) e agli investimenti ambientali, sociali e di governance (ESG).

Capire gli imprenditori sociali

Mentre la maggior parte degli imprenditori sono motivati dal potenziale di guadagno, il motivo del profitto non impedisce all'imprenditore ordinario di avere un impatto positivo sulla società. Nel suo libro "La ricchezza delle nazioni", l'economista Adam Smith ha spiegato: "Non è dalla benevolenza del macellaio, del birraio o del panettiere che ci aspettiamo la nostra cena, ma dal loro riguardo al proprio interesse personale". Smith credeva che quando gli individui perseguivano i propri interessi, sarebbero stati guidati verso decisioni che andavano a beneficio degli altri. Il panettiere, per esempio, vuole guadagnarsi da vivere per mantenere la sua famiglia. Per fare questo, produce un prodotto - il pane - che nutre e nutre centinaia di persone.

Un esempio di imprenditorialità sociale sono le istituzioni di microfinanza. Queste istituzioni forniscono servizi bancari a individui o gruppi disoccupati o a basso reddito che altrimenti non avrebbero altro accesso ai servizi finanziari. Altri esempi di imprenditoria sociale includono programmi educativi, fornendo servizi bancari in aree poco servite, e aiutando i bambini orfani di malattie epidemiche. Tutti questi sforzi hanno lo scopo di affrontare i bisogni insoddisfatti all'interno delle comunità che sono state trascurate o a cui non è stato concesso l'accesso a servizi, prodotti o beni di base disponibili nelle comunità più sviluppate.

Un imprenditore sociale potrebbe anche cercare di affrontare gli squilibri in tale disponibilità, le cause alla base di tali problemi sociali, o lo stigma sociale associato all'essere un residente di tali comunità. L'obiettivo principale di un imprenditore sociale non è quello di guadagnare un profitto. Piuttosto, un imprenditore sociale cerca di attuare miglioramenti diffusi nella società. Tuttavia, un imprenditore sociale deve comunque essere finanziariamente esperto per avere successo nella sua causa.

L'imprenditoria sociale è collegata all'investimento socialmente responsabile (SRI) e all'investimento ambientale, sociale e di governance (ESG). SRI è la pratica di investire denaro in aziende e fondi che hanno un impatto sociale positivo. L'ISR è cresciuto in popolarità negli ultimi anni. Gli investitori socialmente responsabili spesso evitano investimenti in aziende che producono o vendono sostanze che creano dipendenza (come l'alcol, il gioco d'azzardo e il tabacco). Possono anche cercare aziende che sono impegnate nella giustizia sociale, nella sostenibilità ambientale e nell'energia alternativa/tecnologia pulita.

Gli investitori socialmente consapevoli vagliano i potenziali nuovi investimenti in base a criteri ambientali, sociali e di governance (ESG). Questa serie di standard considera come un'azienda si comporta come un amministratore della natura, come gestisce le relazioni con i dipendenti, i fornitori, i clienti e le comunità in cui opera, e come tratta la sua leadership aziendale, compensa i suoi dirigenti e si avvicina alle revisioni, ai controlli interni e ai diritti degli azionisti.

Esempi di imprenditoria sociale

L'introduzione di servizi di acqua dolce attraverso la costruzione di nuovi pozzi è un altro esempio di imprenditoria sociale. Un imprenditore sociale può avere l'obiettivo di fornire l'accesso a comunità che non hanno servizi stabili di loro proprietà.

Nell'era moderna, l'imprenditoria sociale è spesso combinata con le risorse tecnologiche: per esempio, portare la connettività internet ad alta velocità alle comunità remote in modo che i bambini in età scolare abbiano più accesso alle informazioni e alle risorse di conoscenza.

Lo sviluppo di applicazioni mobili che parlano ai bisogni di una particolare comunità è un altro modo in cui si esprime l'imprenditoria sociale. Questo può includere dare agli individui il modo di avvertire le loro amministrazioni cittadine di problemi come condutture dell'acqua scoppiate, linee elettriche interrotte, o modelli di incidenti stradali ripetuti. Ci sono anche applicazioni create per segnalare infrazioni commesse da funzionari della città o anche dalle forze dell'ordine che possono aiutare a dare voce alla comunità attraverso la tecnologia.