Graded Vesting

Home » IT » Che cos'è? » Graded Vesting


Cos'è il Graded Vesting?

Graded vesting è il processo attraverso il quale i dipendenti guadagnano, nel tempo, la proprietà dei contributi del datore di lavoro versati al conto del piano pensionistico del dipendente, i tradizionali benefici pensionistici, o le stock option. Graded Vesting differisce da Cliff Vesting, in cui i dipendenti diventano completamente iscritti dopo un periodo iniziale di servizio; e il vesting immediato, in cui i contributi sono posseduti dal dipendente non appena inizia il lavoro.

Punti Chiave

  • Graded vesting è proprio come sembra, i dipendenti maturano in un periodo di tempo graduale invece che tutto in una volta.

  • Alcuni pensano che il graded vesting sia meglio del cliff investing (tutto in una volta) in quanto rimuove la tentazione di abbandonare in una data precisa.

  • Alcuni contributi ai conti pensionistici sono acquisiti immediatamente, come con SEP e Simple IRAs.

Capire il Graded Vesting

La maturazione graduale incoraggia la lealtà dei dipendenti in quanto la maturazione si svolge in alcuni anni di lavoro continuo. Molti datori di lavoro offrono contributi corrispondenti ai lavoratori’ conti pensionistici defiscalizzati come un modo per attirare i dipendenti e per ottenere benefici fiscali aziendali. In alcuni casi, queste partite sono al 100%, fino a certe limitazioni, forse il 7% dello stipendio. In questo caso, un dipendente che guadagna 75.000 dollari e contribuisce con il 7% dei suoi guadagni ad un conto 401(k) risparmierebbe 10.500 dollari per la pensione ogni anno, con solo 5.250 dollari di tasca propria.

Per molti anni, quel contributo del datore di lavoro aumenta drasticamente i risparmi per la pensione. Ma mentre quei contributi sono soldi reali che vengono investiti ogni anno, il capitale e i potenziali guadagni appaiono solo sulla carta fino a quando il dipendente non è investito.

I datori di lavoro devono seguire alcune leggi federali che determinano i periodi di maturazione più lunghi consentiti, generalmente sei anni; tuttavia, sono liberi di scegliere periodi più brevi. Inoltre, se un piano viene terminato, tutti i partecipanti diventano completamente acquisiti immediatamente. I contributi ai SEPs e Simple IRAs maturano sempre pienamente immediatamente. E i contributi personali di un dipendente a qualsiasi piano pensionistico sono sempre completamente acquisiti e appartengono al dipendente anche se lascia il lavoro.

E' importante per i dipendenti capire il programma di maturazione della loro azienda, dal momento che lasciare un lavoro prima del periodo di maturazione completo potrebbe significare lasciare soldi gratis sul tavolo, sia sotto forma di risparmio pensionistico defiscalizzato, un piano pensionistico, o stock option.

Tutti i guadagni principali e potenziali appaiono solo sulla carta fino a quando il dipendente non è investito.

Un tipico programma di maturazione graduale è di sei anni

In un tipico programma di maturazione graduale, un dipendente acquisisce il 20% dei suoi benefici maturati dopo un periodo iniziale di servizio, con un ulteriore 20% in ogni anno successivo fino a quando maturazione completa avviene. Il periodo iniziale di servizio spesso varia;

Per esempio, se il contributo del datore di lavoro è basato su una percentuale fissa del contributo del dipendente, il periodo iniziale di servizio potrebbe essere di due anni. Dopo due anni, il dipendente sarebbe al 20%, dopo tre anni, al 40%, con il dipendente che alla fine diventerebbe pienamente investito dopo sei anni.

Alcune aziende ritengono che la maturazione graduale del dipendente aiuti a trattenere il dipendente per un periodo di tempo più lungo rispetto al cliff investing. Il pensiero dietro a questo è che se un dipendente viene gradualmente "ricompensato" con i suoi paramenti, è più probabile che si senta curato dall'azienda.