Vesting

Home » IT » Che cos'è? » Vesting


Che cos'è il Vesting?

Vesting è un termine legale che significa dare o guadagnare un diritto a un pagamento, un'attività o un beneficio presente o futuro. È più comunemente usato in riferimento ai benefici del piano pensionistico quando un dipendente matura diritti non perditempo su degli incentivi forniti dal datore di lavoro o dei contributi del datore di lavoro versati sul conto del piano pensionistico o sul piano pensionistico qualificato del dipendente&apos.

Il vesting è comunemente utilizzato anche nel diritto successorio e immobiliare.

Comprensione del Vesting

Nel contesto dei benefici del piano pensionistico, la maturazione conferisce ai dipendenti i diritti sulle attività fornite dal datore di lavoro nel tempo, il che dà ai dipendenti un incentivo per ottenere buoni risultati e rimanere in azienda. Il piano di maturazione stabilito da una società determina il momento in cui i dipendenti acquisiscono la piena proprietà del bene.

Generalmente, i diritti non perdonabili maturano in base a quanto tempo un dipendente ha lavorato per un'azienda. Un esempio di maturazione è dato dal modo in cui il denaro viene assegnato a un dipendente tramite una partita aziendale 401(k). Tali dollari di corrispondenza di solito richiedono anni di maturazione, il che significa che un dipendente deve rimanere con la società abbastanza a lungo per essere idoneo a riceverli.

Punti Chiave

  • Quando un dipendente è investito in fondi pensione o stock option corrispondenti al datore di lavoro, ha diritti inalienabili su tali beni.

  • L'importo in cui un dipendente è investito spesso aumenta gradualmente nel corso di un periodo di anni fino a quando il dipendente è investito al 100%.

  • Un periodo comune di investitura è di tre a cinque anni.

Il vesting all'interno dei bonus azionari offre ai datori di lavoro un prezioso strumento di fidelizzazione dei dipendenti. Ad esempio, un dipendente potrebbe ricevere 100 unità azionarie limitate come parte di un bonus annuale. Per invogliare questo prezioso dipendente a rimanere nell'azienda per i prossimi cinque anni, le azioni vengono assegnate secondo il seguente programma: 25 unità nel secondo anno dopo il bonus, 25 unità nel terzo anno, 25 unità nel quarto anno e 25 unità nel quinto anno. Se il dipendente lascia l'azienda dopo il terzo anno, vengono assegnate solo 50 unità, mentre le altre 50 vengono incamerate.

Per alcuni benefici, l'acquisizione è immediata. I dipendenti sono sempre investiti al 100% dei contributi per il loro piano di pensionamento, nonché della SEP e SIMPLE contributi del datore di lavoro. I contributi del datore di lavoro al piano 401(k) 401(s) possono essere versati immediatamente. Oppure possono maturare dopo diversi anni utilizzando un piano di maturazione a scogliera, che dà al dipendente la proprietà del 100% dei contributi del datore di lavoro dopo un certo numero di anni o utilizzando un piano di maturazione graduato, che dà al dipendente la proprietà di una percentuale dei contributi del datore di lavoro ogni anno.

I piani previdenziali tradizionali possono avere un piano di vesting a scogliera di cinque anni o un piano di vesting graduato da tre a sette anni.

Il fatto che tu sia completamente investito dei contributi del tuo datore di lavoro’ non significa che puoi ritirare quel denaro ogni volta che vuoi. Siete comunque soggetti alle regole del plan’, che in genere richiedono di raggiungere l'età pensionabile prima di effettuare prelievi senza penali.

I dipendenti sono sempre al 100% dei contributi versati ad un piano pensionistico sponsorizzato dal datore di lavoro.

Considerazioni speciali

Il testamento è comune nei testamenti e nei lasciti e spesso assume la forma di un periodo di attesa stabilito per finalizzare i lasciti dopo la morte del testatore. Questo periodo di attesa prima della maturazione aiuta a ridurre i conflitti che potrebbero sorgere nell'esatto momento della morte e la possibilità di una doppia imposizione in caso di morte di più eredi dopo un disastro.

Le società start-up spesso offrono ai dipendenti, ai fornitori di servizi, ai venditori, ai membri del consiglio di amministrazione o ad altri soggetti, come parte del loro compenso, la concessione di azioni ordinarie o l'accesso a un piano di stock option per i dipendenti. Per incoraggiare la lealtà tra i dipendenti e anche per mantenerli impegnati e concentrati sul successo dell'azienda, tali assegnazioni o opzioni sono solitamente soggette a un periodo di maturazione durante il quale non possono essere vendute. Un periodo di vesting comune è di tre a cinque anni.