Tasso Di Assorbimento

Home » IT » Che cos'è? » Tasso Di Assorbimento


Cos'è il tasso di assorbimento?

Il tasso di assorbimento nel mercato immobiliare viene utilizzato per valutare il tasso a cui le case disponibili sono vendute in un mercato specifico durante un determinato periodo di tempo. Viene calcolato dividendo il numero di case vendute nel periodo di tempo assegnato per il numero totale di case disponibili. Questa equazione può anche essere invertita per identificare il tempo necessario per la vendita dell'offerta.

Punti Chiave

  • Il tasso di assorbimento è il termine più comunemente usato nel mercato immobiliare.

  • Valutare il tasso a cui le case disponibili sono vendute in un mercato specifico in un determinato periodo di tempo è lo scopo del tasso di assorbimento.

  • Tradizionalmente, un tasso di assorbimento superiore al 20% ha segnalato un mercato seller's e un tasso di assorbimento inferiore al 15% è un indicatore di un mercato buyer&apos.

Capire il tasso di assorbimento

Nel mercato immobiliare, il tasso di assorbimento fornisce un'idea della velocità o della lentezza con cui le case vengono vendute. Un tasso di assorbimento non tiene conto delle case aggiuntive che entrano sul mercato in diversi momenti, poiché fornisce solo una cifra basata sui dati attualmente disponibili. Un alto tasso di assorbimento può indicare che l'offerta di case disponibili si ridurrà rapidamente, indicando che il proprietario di una casa venderà un immobile in un periodo di tempo più breve. Tradizionalmente, un tasso di assorbimento superiore al 20% ha segnalato un mercato di vendita in cui le case vengono vendute rapidamente. Un tasso di assorbimento inferiore al 15% è un indicatore di un mercato di acquisto in cui le case non vengono vendute così velocemente.

I professionisti immobiliari, come ad esempio i broker, utilizzano il tasso di assorbimento nelle case di pricing.

Influenza nel mercato immobiliare

Ad esempio, in condizioni di mercato con bassi tassi di assorbimento, un agente immobiliare può essere costretto a ridurre il prezzo di quotazione per attirare una vendita. In alternativa, se riconosce che il mercato ha un alto tasso di assorbimento, l'agente può aumentare il prezzo senza potenzialmente sacrificare domanda per la casa. Il tasso di assorbimento è importante anche per gli acquirenti e i venditori da seguire nel prendere decisioni sulla tempistica degli acquisti e delle vendite.

Inoltre, il tasso di assorbimento può essere un segnale per gli sviluppatori di iniziare a costruire nuove case. In condizioni di mercato con un alto tasso di assorbimento, la domanda può essere abbastanza elevata da garantire l'ulteriore sviluppo delle proprietà. Nel frattempo, periodi con tassi di assorbimento più bassi indicano un periodo di raffreddamento per la costruzione.

Infine, valutatori utilizzano il tasso di assorbimento per determinare il valore di un immobile. Alcune procedure di valutazione richiedono un addendum che dimostri che i tassi di assorbimento sono stati considerati nei calcoli di valutazione. In generale, i periti hanno la responsabilità di analizzare le condizioni di mercato e di mantenere la consapevolezza dei tassi di assorbimento per tutti i tipi di valori di valutazione. La maggior parte dei periti include questa metrica dei dati nella sezione di quartiere dei moduli di valutazione. Nel complesso, la valutazione attuale di una casa si ridurrebbe durante i periodi di diminuzione dei tassi di assorbimento e aumenterebbe quando i tassi di assorbimento sono elevati.

Esempio di tasso di assorbimento

Supponiamo che una città abbia 1.000 case attualmente sul mercato da vendere. Se gli acquirenti scattano 100 case al mese, il tasso di assorbimento è del 10% (100 case vendute al mese divise per 1.000 case disponibili per la vendita). Questo indica anche che l'offerta di case si esaurirà in 10 mesi (1.000 case divise per 100 case vendute/mese).