Saldo Del Conto

Home » IT » Che cos'è? » Saldo Del Conto


Cos'è il saldo del conto?

Il saldo di un conto è la quantità di denaro presente in un deposito finanziario, come un conto di risparmio o un conto corrente, in un determinato momento. Il saldo del conto è sempre l'importo netto dopo il factoring di tutti gli addebiti e gli accrediti. Un saldo del conto che scende sotto lo zero rappresenta un debito netto—ad esempio, quando c'è un overdraft su un conto corrente. Per i conti finanziari che hanno bollette ricorrenti, come una bolletta elettrica o un mutuo, il saldo di un conto può anche riflettere un importo dovuto.

Punti Chiave

  • Il saldo di un conto rappresenta i fondi disponibili, o valore del conto corrente, di un determinato conto finanziario, come ad esempio un conto corrente, di risparmio o di investimento.

  • Gli istituti finanziari mettono a disposizione il valore corrente dei saldi dei conti su estratti conto cartacei e attraverso risorse online.

  • I saldi dei conti in investimenti che detengono attività a rischio possono cambiare notevolmente nel corso della giornata.

  • Un saldo negativo del conto indica un debito netto.

Comprendere il saldo di un conto

Il saldo del conto mostra il totale attivo meno il totale passivo. A volte questo può essere indicato come valore netto o patrimonio totale perché sottrae eventuali debiti o obbligazioni dalle somme positive. Per specifici conti presso un istituto finanziario, come ad esempio un conto corrente o un conto di intermediazione, il saldo del vostro conto rifletterà l'attuale somma di fondi o il valore di quel conto. Per gli investimenti o altre attività a rischio, il saldo del conto tenderà a cambiare nel tempo come security i prezzi aumentano e diminuiscono sul mercato.

Anche molti altri conti finanziari hanno un saldo contabile. Tutto, dalla bolletta di un'utenza al conto ipotecario, deve mostrare il saldo del conto. Per i conti finanziari che hanno bollette ricorrenti, come la bolletta dell'acqua, il saldo del conto di solito mostra l'importo dovuto. Il saldo di un conto può anche riferirsi all'importo totale del denaro che dovete a terzi, come ad esempio una società di carte di credito, una società di servizi pubblici, un banchiere ipotecario o un altro tipo di prestatore o creditore.

Nel settore bancario, il saldo del conto è la somma di denaro che avete a disposizione sul vostro conto corrente o sul vostro conto di risparmio. Il saldo del conto è l'importo netto a vostra disposizione dopo che tutti i depositi e gli accrediti sono stati equilibrati con eventuali spese o addebiti. A volte il saldo del vostro conto non riflette la rappresentazione più accurata dei vostri fondi disponibili, a causa di transazioni in sospeso o di assegni non elaborati.

Il saldo del tuo conto bancario dichiarato può essere fuorviante se, ad esempio, un assegno che avete emesso deve ancora essere liquidato dalla banca o se una transazione in sospeso non è ancora stata effettuata.

Il saldo del tuo conto bancario dichiarato può essere fuorviante se, ad esempio, un assegno che avete emesso deve ancora essere liquidato dalla banca o se una transazione in sospeso non è ancora stata effettuata.

Esempi di saldi di conto

Nel caso di una carta di credito, potreste aver effettuato vari acquisti di 100, 50 e 25 dollari e aver restituito un altro articolo del costo di 10 dollari. Il saldo del conto include gli acquisti effettuati, per un totale di 175 dollari, ma anche l'articolo restituito per 10 dollari. Il netto degli addebiti e degli accrediti è di $165, o $175 meno $10, e tale importo è il saldo del conto.

Nel caso di un conto corrente bancario, se il vostro saldo iniziale è di $500, e avete ricevuto un assegno di $1.500 e avete anche emesso un assegno o programmato un pagamento automatico di $750, allora il vostro saldo del conto potrebbe mostrare immediatamente $2.000, a seconda dell'istituto bancario. Tuttavia, il vero saldo del conto è di $1.250. È importante tenere traccia dei saldi del conto registrando ogni accredito e addebito e poi riconciliando ogni mese il saldo calcolato con il saldo dell'estratto conto bancario.

Saldo del conto contro credito disponibile

Per le carte di credito, i saldi dei conti sono l'importo totale del debito dovuto all'inizio della data dell'estratto conto. Il saldo del conto su una carta di credito comprende anche i debiti scaduti da mesi precedenti, che possono avere maturato interessi passivi. Credito disponibile è il termine usato a fianco del saldo del conto per indicare quanta parte della linea di credito vi è rimasta da spendere.

Per alcuni conti bancari, i depositi potrebbero non svincolarsi in tutto o in parte immediatamente, impiegando fino a pochi giorni lavorativi per essere visualizzati sul vostro conto. In tali situazioni la banca di solito vi indicherà il saldo corrente disponibile accanto all'importo non disponibile in attesa di essere liquidato.