Ritorno Anormale

Home » IT » Che cos'è? » Ritorno Anormale


Cos'è un ritorno anormale?

Un rendimento anomalo descrive i profitti inusuali generati da determinati titoli o portafogli in un determinato periodo. Il rendimento è diverso da quello atteso, o previsto, tasso di rendimento (RoR) dell'investimento. Il tasso di rendimento atteso è il rendimento stimato sulla base di un modello di pricing delle attività, utilizzando un long run media storica o valutazioni multiple.

I ritorni anomali sono chiamati anche ritorni alfa o ritorni in eccesso.

Perché i resi anomali sono importanti

I rendimenti anomali sono essenziali per determinare la performance corretta per il rischio di un titolo o di un portafoglio rispetto al mercato complessivo o a un indice di riferimento. I rendimenti anomali possono aiutare a identificare la competenza di un gestore di portafoglio e di unapos su base corretta per il rischio. Inoltre, illustrerà se gli investitori hanno ricevuto una compensazione adeguata per l'importo del rischio di investimento assunto.

Un ritorno anomalo può essere sia positivo che negativo. La cifra è solo un riassunto di come i rendimenti effettivi differiscono dal rendimento previsto. Ad esempio, guadagnando il 30% in un fondo neutro che si prevede in media il 10% all'anno, si otterrebbe un rendimento anomalo positivo del 20%. Se invece, in questo stesso esempio, il risultato effettivo fosse del 5%, questo genererebbe un rendimento anomalo negativo del 5%.

Ritorno anormale cumulativo

Il ritorno anormale cumulativo (CAR), è il totale di tutti i ritorni anormali. Di solito, il calcolo del ritorno anormale cumulativo avviene in una piccola finestra di tempo, spesso solo giorni. Questa breve durata è dovuta al fatto che prova ha dimostrato che il cumulo dei ritorni anomali giornalieri può creare distorsioni nei risultati. Il rendimento anormale cumulativo (CAR) viene utilizzato per misurare l effetto di cause legali, buyout e altri eventi hanno su prezzi delle azioni. Il rendimento anormale cumulativo (CAR) è utile anche per determinare l'accuratezza del modello di pricing di asset nella previsione della performance attesa.

Il capital asset pricing model (CAPM) è un framework utilizzato per calcolare il rendimento atteso di un titolo o di un portafoglio sulla base del tasso di rendimento privo di rischio, del beta e del rendimento atteso sul mercato. Dopo il calcolo del rendimento atteso di un titolo o di un portafoglio, la stima del rendimento anomalo viene calcolata sottraendo il rendimento atteso dal rendimento realizzato. Il rendimento anomalo può essere positivo o negativo, a seconda della performance del titolo o del portafoglio nel periodo specificato.

Punti Chiave

  • Un rendimento anomalo descrive i profitti insoliti generati da un determinato titolo o portafoglio in un determinato periodo di tempo.

  • Rendimenti anomali, che possono essere sia positivi che negativi, determinano il rendimento corretto per il rischio.

  • Un rendimento anomalo cumulativo è il totale di tutti i rendimenti anomali.

  • CAR viene utilizzato per misurare l effetto di cause legali, buyout e altri eventi hanno on prezzi delle azioni.

Esempio del mondo reale

Supponiamo che il tasso di rendimento privo di rischio sia del 2% e che l'indice di riferimento abbia un rendimento atteso del 15%. Un investitore detiene un portafoglio di titoli e desidera calcolare il rendimento anomalo del suo portafoglio durante l'anno precedente.

Il portafoglio di investor ha restituito il 25% e ha avuto un beta di 1,25 rispetto all'indice di riferimento. Pertanto, dato l'ammontare del rischio assunto, il portafoglio avrebbe dovuto restituire il 18,25%, ovvero (2% + 1,25 x (15% - 2%)). Di conseguenza, il rendimento anomalo dell'anno precedente è stato del 6,75%, ovvero dal 25 al 18,25%.

Gli stessi calcoli possono essere utili per una tenuta di stock. Ad esempio, le azioni ABC hanno restituito il 9% e hanno avuto un beta di 2, se misurato rispetto al suo indice di riferimento. Si consideri che il tasso di rendimento privo di rischio è del 5% e che l'indice di riferimento ha un rendimento atteso del 12%. Sulla base del modello di capital asset pricing model (CAPM), il titolo ABC ha un rendimento atteso del 19%. Pertanto, il titolo ABC ha avuto un rendimento anomalo del -10% e ha sottoperformato il mercato durante questo periodo.