Clausola Di Accelerazione

Home » IT » Che cos'è? » Clausola Di Accelerazione


Cos'è una clausola di accelerazione?

Una clausola di accelerazione è una disposizione contrattuale che consente al mutuante di richiedere al mutuatario di rimborsare tutti i prestiti in essere nel caso in cui non siano soddisfatti determinati requisiti. Una clausola di accelerazione delinea le ragioni per cui il mutuante può richiedere il prestito rimborso e il rimborso richiesto.

E 'noto anche come un "accelerazione patto di accelerazione."

Punti Chiave

  • Una clausola di accelerazione o covenant è una disposizione contrattuale che consente al finanziatore di richiedere al mutuatario di rimborsare tutti i prestiti in essere se non vengono soddisfatti requisiti specifici.

  • La clausola di accelerazione descrive chiaramente le ragioni per cui il finanziatore può chiedere il rimborso del prestito e il rimborso richiesto, come il mantenimento di un certo rating di credito.

  • Una clausola di accelerazione aiuta a proteggere i finanziatori che estendono i finanziamenti alle imprese che hanno bisogno di capitale.

Clausola di accelerazione spiegata

Una clausola di accelerazione consente al prestatore di richiedere il pagamento prima della scadenza dei termini standard del prestito. Le clausole di accelerazione sono tipicamente condizionate ai pagamenti puntuali.

Le clausole di accelerazione sono più comuni nei mutui ipotecari e contribuiscono a mitigare il rischio di insolvenza del mutuatario. Di solito si basano su ritardi di pagamento, ma possono essere strutturate anche per altri eventi. Nella maggior parte dei casi, una clausola di accelerazione richiede al mutuatario di pagare immediatamente l'intero saldo dovuto sul prestito in caso di violazione delle condizioni. Con il pagamento completo del prestito il mutuatario è sollevato da ulteriori interessi pagamenti e paga il prestito essenzialmente in anticipo al momento in cui viene invocata la clausola di accelerazione.

Una clausola di accelerazione è solitamente basata sulla morosità del pagamento, tuttavia il numero di pagamenti delinquenti può variare. Alcune clausole di accelerazione possono invocare il pagamento immediato dopo la mancata esecuzione di un pagamento, mentre altre possono consentire due o tre pagamenti mancati prima di richiedere il pagamento completo del prestito. Anche la vendita o il trasferimento della proprietà ad un'altra parte può essere potenzialmente un fattore associato ad una clausola di accelerazione.

Ad esempio, si supponga che un mutuatario con un mutuo ipotecario di cinque anni non riesca ad effettuare un pagamento nel terzo anno. I termini del prestito includono una clausola di accelerazione che stabilisce che il mutuatario deve rimborsare il saldo rimanente in caso di mancato pagamento di un pagamento. Il mutuatario verrebbe immediatamente contattato dal prestatore per pagare il saldo rimanente per intero. Se il mutuatario paga, riceve il titolo di proprietà dell'abitazione e assume la piena proprietà della proprietà. Se il mutuatario non è in grado di pagare, allora è considerato in violazione del contratto e il mutuante può pignorare e sequestrare l'immobile per la rivendita.

Invocando la clausola di accelerazione

Le clausole di accelerazione si trovano più comunemente nei mutui ipotecari e nei prestiti immobiliari. Poiché questi prestiti tendono ad essere così grandi, la clausola aiuta a proteggere il mutuante dal rischio di insolvenza del mutuatario. Un prestatore può scegliere di includere una clausola di accelerazione per mitigare le perdite potenziali e avere un maggiore controllo sulla proprietà immobiliare legata a un mutuo ipotecario. Con una clausola di accelerazione, un prestatore ha una maggiore capacità di pignorare la proprietà e prendere possesso della casa. Questo può essere vantaggioso per il mutuante se il mutuatario è inadempiente e il mutuante ritiene di poter ottenere un valore attraverso una rivendita.